Associazione Valore laicità “Alberto Barbero”

L’ASSOCIAZIONE

<< Home | << Chi siamo

L’Associazione Valore Laicità “Alberto Barbero” (apartitica, a struttura democratica, senza fini di lucro, autofinanziata) è stata formalmente costituita nel febbraio 2011 da un gruppo di donne e uomini del Pinerolese di varia condizione professionale (insegnanti, operatori sanitari medici ed infermieri, ministri dei culti cattolico e valdese, pensionati) e di diverse posizioni ideologiche e religiose (cattolici, valdesi, ebrei, non credenti).

Gli scopi definiti dallo statuto sono la tutela e la promozione dei diritti civili, politici e sociali; in particolare

  • PROMUOVERE IL DIRITTO DI OGNI INDIVIDUO A DISPORRE IN AUTONOMIA LE SCELTE RELATIVE ALLA PROPRIA SALUTE ED AI TRATTAMENTI SANITARI, IN PARTICOLARE NEL FINE VITA

  • OPERARE PER L’ ESTENSIONE DEI DIRITTI SOCIALI E POLITICI AGLI IMMIGRATI ED AI LORO FIGLI.

  • CONTRASTARE LE DISCRIMINAZIONI E LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE, L’ OMOFOBIA, IL RAZZISMO E LA XENOFOBIA

  • PROMUOVERE LA CONSAPEVOLEZZA DELL’ INSOSTITUIBILE VALORE DELLA LAICITA’ NELL’ AMBITO DELLO STATO E DI TUTTE LE ISTITUZIONI PUBBLICHE.

L’associazione è stata intitolata ad Alberto Barbero, animatore e membro del gruppo, già sindaco di Pinerolo dal 1996 al 2006, prematuramente scomparso nel novembre 2010.

Il gruppo aveva cominciato a riunirsi periodicamente sin dall’inizio del 2009 per riflettere, anche alla luce della vicenda di Eluana Englaro, sulla situazione politica e sociale del Paese ed aveva diffuso un primo documento (“Oggi è tempo di parlare”) che aveva raccolto in poco tempo circa 800 adesioni nel Pinerolese (ma non solo) ed aveva costituito occasione e strumento di dibattito in particolare sulla difesa della Costituzione, sull’autonomia della magistratura, sull’esigenza di una informazione libera e sulla laicità dello stato.

Un secondo documento (“Migranti e pacchetto sicurezza” – luglio 2009) aveva posto all’attenzione dell’opinione pubblica i pericoli e le pratiche di razzismo strisciante favorite dalle disposizioni del governo Berlusconi allora in carica e da chi incita alla paura ed all’odio per i “diversi” e gli stranieri.

In questa ottica l’associazione partecipa ora al comitato per l’attribuzione in tempi ridotti e con procedure più snelle della cittadinanza italiana agli extracomunitari che ne facciano richiesta (“L’Italia sono anch’io”)

In occasione del Natale 2009 fu diffuso soprattutto davanti alle chiese un volantino (“I colori delNatale”) che era invito e strumento di riflessione sull’usotrumentale ed ipocrota dellareligione e dei suoi simboli.

Un settore importante di intervento è stato quello sul disegno di legge sul fine vita e sul testamento biologico con incontri pubblici:

  • sugli aspetti etici – sacralità della vita/qualità della vita -, giuridici e medici – compreso il tema delle cure palliative – (maggio 2009)

  • di approfondimento e testimonianza con il dott. Defanti (che aveva curato Eluana Englaro) e la sig. Mina Schett Welby (novembre 2009)

  • di presentazione della campagna per la compilazione e la raccolta dei testamenti biologici (marzo 2011), campagna che continua con uno sportello bimensile a cui molti cittadini si sono rivolti per informazioni e consegna (a fine 2011 oltre 100 testamenti presentati).

L’associazione è impegnata nel lavoro di difesa e promozione della laicità delle istituzioni; in particolare:

  • rispetto dei diritti degli alunni che non si avvalgono delle lezioni di religione cattolica (contro tentativi di vario genere di non attivare le cosidette “attività alternative”)

  • no all’esenzione dal pagamento dell’ICI per gli immobili delle chiese non utilizzati a fini direttamente pastorali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud